SEGRETO #35 – RISCALDATI COME UN ATLETA!

SEGRETO #35
RISCALDATI COME UN ATLETA!

Parti Al Massimo Delle Tue Abilità


Suonare il piano è un po’ come praticare uno sport. Col tempo e l’esercizio sviluppi abilità specifiche e in “gara”, quindi quando suoni dal vivo, rischi di sbagliare in qualsiasi momento se non sei preparato quindi hai bisogno di riscaldati.

I musicisti hanno bisogno di riscaldare tre elementi principali: il corpo, la mente e la tecnica.

  1. Per suonare al massimo devi esserti fisicamente riscaldato al massimo.
    Devi sentirti comodo e rilassato quando suoni. Fai un po’ di stretching e magari qualche salto per aumentare la circolazione. Se fa freddo mettiti una felpa e quando ti senti le mani troppo fredde mettile un po’ nell’acqua calda e muovile. Per tutto questo bastano pochi secondi.

  2. Poi devi essere mentalmente pronto.
    Dai un’occhiata al tuo planner e verifica nuovamente cosa devi studiare e se serve fai modifiche e aggiunte. Guarda e concentrati sul tuo obiettivo finale: cosa voglio riuscire a fare oggi?
    Un buon dialogo interno può aiutarti: pensa che riuscirai a farcela e superare tutte le difficoltà di questa sessione di studio.
    Visualizzati mentre ti eserciti e riesci a fare tutto quello che ti sei imposto. Per risparmiare tempo puoi fare tutto questo mentre ti stai riscaldando!

  3. Prima di studiare però devi allenare un po’ la tecnica sia come studio che riscaldamento per le dita.
    Suona qualcosa di semplice. Prova delle scale o arpeggi, suona delle frasi che ti piacciono oppure esercizi di tecnica che stai affrontando in quel periodo.
    Non importa cosa suoni purché venga suonato lentamente, con attenzione e senza errori. Non chiedere troppo alle tue dita, non tutti i giorni puoi essere al top ma con il giusto riscaldamento puoi arrivare a regime.


Se prendi l’abitudine di riscaldarti prima di suonare arriverai al punto in cui ogni volta che studi sarai al picco massimo delle tue abilità. Avrai più energie, sarai sempre concentrato e pronto ad affrontare a testa alta tutte le difficoltà che la tua sessione di studio può sottoporti.

Se sei curioso di leggere altri consigli su come risparmiare tempo e migliorare al piano? ​
Guarda questi due segreti:

Giugno 20, 2018