SEGRETO #25 – RILASSATI AL PIANOFORTE

Suonare Senza Tensioni È Più Facile

 

Sia la tensione fisica che emotiva e mentale possono rallentare e indebolire il tuo apprendimento al pianoforte. 
Lo stress ti impedisce di concentrarti, di ascoltare come stai suonando e soprattutto rimanere motivato a superare le difficoltà tecniche che puoi incontrare.


Sai qual è nn buon modo per superare lo stress? Suonare uno strumento! 


Quindi cerca di suonare tutti i giorni in modo da rilassarti grazie al potere calmante della musica. Suonare ogni giorno in più elimina quel senso di colpa che ti assale quando salti lo studio del tuo strumento.

Anche se hai pochi minuti non andare di fretta, rilassati, cerca di goderti questo momento che stai dedicando a te stesso, al tuo miglioramento.

La tensione fisica causa addirittura più problemi per quanto riguarda il piano. 
Magari utilizzi troppa forza nel premere i tasti o irrigidisci muscoli che nemmeno servono a suonare. Se hai questo tipo di problemi fai molta attenzione!

La tensione si può accumulare e tramutarsi in mal di testa, fatica e dolore muscolare o addirittura infortuni come tendiniti.

Può sembrare strano ma quando sei teso fisicamente anche il tuo suono ne risente. 
Da tesi suonare passaggi veloci o controllare la dinamica può diventare un’impresa impossibile.

Cerca quindi di fare un po’ di stretching e respirare profondamente prima di suonare e ovviamente respira mentre suoni non andare in apnea!

Nei casi più estremi tecniche meditative e lo yoga possono essere di grande aiuto.

Per eliminare ogni tensione abituati quindi ad ascoltare il tuo corpo prima di iniziare a esercitarti e rilassare per esempio il collo, le spalle e le braccia che sono le zone più colpite. Se senti qualche impedimento o rigidità muscolare fermati e concentrati sul rilassare la parte del corpo che ti ostacola.

Pensa che non puoi decidere tu quando sentirti bene, potresti avere un concerto ed essere giù di morale o fisicamente indebolito. Puoi però imparare a controllarti e rilassarti per suonare al tuo meglio e allontanare le preoccupazioni dal pianoforte.

Non trasformare lo studio del pianoforte in qualcosa di fastidioso e stancante, impegnati per renderlo il più liberatorio possibile.

Giugno 17, 2019