Accordi minori-settima maggiore (Lhv)

Ora vediamo uno alla volta tutti i LHV possibili estrapolati dalle tonalità minori. 

Il primo accordo che vediamo è il minore-settima maggiore chiamato anche “minore delta”. Si trova sul primo grado della scala minore melodica o armonica

Gli accordi minori-settima maggiore accettano normalmente queste estensioni e alterazioni: 9, 11, 13, b13 (dalla minore armonica).

Il primo grado della tonalità minore (se consideriamo la scala minore melodica) può essere un accordo minore sesta, perciò puoi utilizzare anche il LHV -6/9 che abbiamo visto all’inizio. 

Essendo questo accordo già molto dissonante di suo normalmente si usa il LHV esteso fino alla nona.

Ecco quindi le sigle corrispondenti:

C-maj79

C-maj79

Tipo A: m3-5-7-9

Tipo B: 7-9-m3-5

Non è molto frequente trovare questo accordo scritto sugli standard classici ma alcune partiture moderne possono essere trovati. Se in una sigla trovi la scritta “add” significa che la nota in questione va aggiunta all’accordo di partenza.

In questo caso sono presenti sia la nona che la tredicesima insieme alle settima creando un voicing maggiore molto particolare.

Torna su