Segreto #56 – Dai Valore A Quello Che Sai Fare Al Pianoforte

Non Perdere Troppo Tempo A Sottolineare I Tuoi Errori Al Pianoforte

Sei un pianista che sa riconoscere ed essere felice dei propri progressi e le cose che fa bene o che si concentra solo su quello che non sa fare?

Certo, tutti i pianisti voglio essere sempre migliori ed è importante saper riconoscere cosa ha bisogno di più attenzione e lavoro per migliorare. Allo stesso tempo però è fondamentale riconoscere anche quando suoni bene e fai le cose come si deve.

Non essere uno di quei musicisti che suona dal vivo, fa un super concerto e lascia il palco deluso e triste. Uno di quelli che suona migliaia di note alla perfezione ma spreca pensieri ed energie su quelle due note non perfette in due ore di concerto. Credimi fa letteralmente male alla tua salute ed è uno spreco di tempo.

Devi trovare il tuo equilibrio. Ricordati che la musica, così come la vita, è una continua sfida ma bisogna godere di ogni giorno.

Per raggiungere questo equilibrio segui questi consigli:

  1. Quando impari qualcosa di nuovo non abbatterti subito pensando che non riesci a suonare ancora alla velocità giusta. È normale, non puoi! Invece di perdere tempo a rimuginare su questo continua a impegnarti ed esercitati ancora un po’ e sii contento del lavoro appena fatto.
  2. Quando ti registri e ti riascolti per controllare come suoni decidi di scrivere tante cose che fanno bene e altrettante cose su cui devi ancora lavorare. Questo equilibrio ti permetterà di zittire la vocina fastidiosa che ti critica sempre e trovare la motivazione giusta per continuare ad impegnarti.
  3. Usa sempre un linguaggio positivo anche quando analizzi gli errori e le imperfezioni. Per esempio invece di dire “sbaglio sempre la diteggiatura in quel passaggio” prova a dire “Sul fa e sul sol metti il quarto e primo dito!”. Si specifico e datti degli ordini precisi invece di dire frasi negative generali che non ti aiuteranno a migliorare.

I musicisti hanno questo magnifico pregio/difetti di essere dei perfezionisti. Però essere sempre perfetti è umanamente impossibile.

Non lasciare che il tuo perfezionismo ti faccia diventare cieco davanti ai tuoi progressi e le cose che suoni benissimo. Non serve sempre mettere la lente di ingrandimento su quello che non sappiamo fare.

Dai valore alle cose che fai bene e vedrai che il tuo viaggio verso la perfezione sarà più felice e rilassante.

Agosto 26, 2019